Alibus da Aereoporto Capodichino collegati con stazione e anche con porto per Ischia, Capri e Sorrento

0
285

Una buona notizia per il turismo in Campania e per l’area della penisola sorrentina – costiera amalfitana e Capri  il servizio Alibus da giovedì collegherà l’aeroporto di Capodichino anche al porto di Napoli con due nuove fermate all’intemo dello scalo portuale. La novità rientra nel protocollo d’intesa sottoscritto da Azienda Napoletana Mobilità e Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centrale, favorito dall’assessorato alla mobilità del Comune di Napoli per migliorare l’intermodalità tra Aeroporto di Capodichino, stazione centrale e porto di Napoli. I passeggeri provenienti o diretti all’aeroporto potranno usufruire della fermata all’interno del varco Calata Porta di Massa-Immacolatella all’altezza del «Terminal Traghetti» per le destinazioni Capri, Ischia, Procida, Sicilia, Sardegna e della fermata in prossimità della Stazione Marittima, (Molo Beverello-piazzale Angioino), in corrispondenza dei terminal crociere e aliscafi per Capri, Ischia, Procida,Sorrento, a pochi passi dalle biglietterie e da piazza Municipio. «D collegamento Alibus con il Porto – spiega Alberto Ramaglia, amministratore unico Anm – è un ulteriore passo avanti verso la piena integrazione dei sistemi di trasporto esistenti. Un processo favorito anche dalla recente apertura della centralissima stazione Municipio della Linea i metropolitana, inserita a pieno titolo nel lavoro di riorganizzazione e potenziamento delle attuali infrastrutture con l’obiettivo di efficientare al massimo l’offerta di mobilità per turisti e residenti». Con oltre 500.000 passeggeri all’anno e 120 corse al giorno, dal lunedì alla domenica per 365 giorni l’anno, Alibus al costo di soli 4 euro, si conferma come la linea Anm più redditizia oltre che apprezzata da residenti e turisti. «Un servizio che assicura collegamenti diretti, rapidi ed efficienti tra aeroporto-stazione centrale e da giovedì anche con il porto, e che consente ai mezzi Anm di muoversi velocemente fuori dalla congestione del traffico veicolare sfruttando la viabilità portuale dedicata», come è scritto in una nota. La mobilità è il principale complain dei turisti , migliorarla non puo’ che far bene alla nostra economia.

Lascia una risposta