La Compagnia teatrale “Hyria” presenta “Ditegli sempre di si” alla Rassegna Teatrale di Saviano teatrale “Hyria” presenta “Ditegli sempre di si” alla Rassegna Teatrale di Saviano

0

Saviano (Na), Mauro Romano – La rassegna teatrale di Saviano – Città del Carnevale, annoverando nel cartellone ben 19 compagnie, procede a ritmo incessante. Una kermesse che in questa sua 13a edizione, ha dato spazio a diversi generi di esibizioni, da quelli prettamente musicali a quelli tipicamente riferiti al teatro classico, fino alla messa in scena di testi inneggianti alle tradizioni popolari. E non finisce qui! Domenica 29 gennaio prossimo, con inizio alle ore 18.00, sarà protagonista la Compagnia teatrale “Hyria” di Casamarciano, che presenterà la commedia di  Eduardo De Filippo “Ditegli sempre di si”” per la regia Giovanni Cavaccini e scene di Carmine Ciccone. Trattasi dell’8a opera presentata in ordine cronologico. La  commedia  tratta il tema della pazzia. Un tema caro ad Eduardo, da lui proposto anche in altre commedie, e che  la regia , curata da Giovanni Cavaccini, ha voluto trattare in maniera briosa nel tentativo di non appesantire situazioni e personaggi anzi cercando di dare risalto agli aspetti divertenti ed umoristici. Stesso discorso è stato fatto per la scenografia di Carmine Ciccone montata da Gennaro Basile, che nel primo atto cerca di creare l’atmosfera di un dignitoso appartamento dove troneggia un balcone che ci proietta nei quartieri caratteristici di  Napoli … e nel secondo tempo l’atmosfera festosa in una villa al mare. Il protagonista è  Michele Murri che torna a casa dopo un anno di manicomio perché ritenuto guarito. Ma in realtà non lo è, poiché darà luogo ad una serie di equivoci e ribaltamenti della realtà. La sua mania si può dire letterale e si accende con particolare veemenza a contatto con I'”attore” Luigi Strada.  Ma mentre per Michele “il pazzo”, ogni parola ogni gesto corrisponde esattamente al suo significato nudo e crudo, per Luigi Strada il poeta e per la cosiddetta gente normale, il linguaggio serve a  mascherare di continuo la realtà e ad esibirsi come di fronte ad una platea. Ed infatti Luigi ride, piange a comando, recita poesie cimiteriali, cerca  di stupire. Ed è questo un contrasto stridente che Michele non regge e che lo riporta nel buio profondo di un folle vaneggiamento durante il quale cerca di “estirpare” il male dalla testa di Luigino. Ma per fortuna arriva la sorella Teresina e … Il resto lo scoprirete intervenendo domenica prossima a Saviano (Na) presso il teatro/auditorium di via Falcone e Borsellino, alle ore 18:00 … Si consiglia di non tardare perché vi sarà scarsa tolleranza d’orario, visto che alle 20:45 vi sarà l’incontro di calcio Napoli vs Palermo. E quindi, anche il sindaco della Città del Carnevale, Carmine Sommese, porterà il proverbiale saluto suo e dell’amministrazione comunale, con estrema precisione, affiancato dall’immancabile presenza del consigliere della città metropolitana, Francesco Iovino. La compagnia “Hyria” di Casamarciano nasce nel 2011 ma si aggancia ad una tradizione teatrale locale che affonda le radici negli anni 70’. Dal 2011 grazie anche al  clima artistico sviluppatosi in occasione del Festival Nazionale del teatro città di Casamarciano, ha messo in scena varie rappresentazioni del repertorio dei fratelli De Filippo: “Uomo e Galantuomo”, “Sogno di una sbornia di mezza estate”, “Bene mio core mio”, “Amicizia”, “Pericolosamente Cupido scherza e spazza”, “La fortuna con la effe maiuscola” e “Ditegli sempre di si”. Il gruppo amatoriale si affida alla regia di Giovanni Cavaccini ed alla scenografia di Carmine. Tanti i riconoscimenti arrivati dai “Premi teatrali” a cui il gruppo ha partecipato. Tra questi ricordiamo il premio come migliore attrice protagonista a Marianna Manzi alla XV  edizione del premio “Campania Felix”, interprete del ruolo di Bice in “Uomo e Galantuomo” e la nomination con “Bene mio core mio” al premio Portici in teatro 2015 per le cinque migliori scenografie; il premio alla compagnia al teatro Currò di Barcellona Pozzo di Gotto in Sicilia nel 2016 e un ulteriore riconoscimento con la nomination per la scenografia della “Fortuna con la effe maiuscola” al “Premio Campania Felix FITA 2016”. Con “Ditegli sempre di sì” la compagnia partecipa alla rassegna teatrale di Saviano, memorial Carmine Mensorio, per il secondo anno di seguito, dopo aver presentato la commedia di Curcio-De Filippo “La fortuna con la effe maiuscola”, lo scorso anno. (Mauro Romano).