I ragazzi della pro loco ‘Diecimari’ di Baronissi diventano ambasciatori per un week end a Torino

0

BARONISSI – I ragazzi della pro loco ‘Diecimari’ ambasciatori di Baronissi a Torino per un week-end. Infatti, una delegazione dell’associazione irnina, capeggiata da Antonio D’Amico, è partita venerdì sera alla volta del Piemonte con il bus degli “Ambasciatori del gusto” per prendere parte alla rassegna ‘I dialetti raccontano il Borgo Medievale. Visite nelle lingue regionali d’Italia’, che si tiene presso il centro storico di Torino nei giorni di sabato 25 e domenica 26 giugno. L’appuntamento di fine mese in programma al Borgo Medievale piemontese è stato, quindi, dedicato alla terra campana e le sue mille sfaccettature. Una kermesse di due giorni nella quale i ragazzi della pro loco ‘Diecimari’ di Baronissi, oltre a fare da guide turistiche nei consueti percorsi di visita del Borgo parlando in dialetto, prenderanno parte a numerose iniziative facendo scoprire ai tanti visitatori che accorreranno le tradizioni della Campania e della valle dell’Irno. La giornata di sabato si è aperta alle 15,30, con Concetta Ripoli, delegata regionale dell’A.n.po.s.di. –  l’associazione nazionale dei poeti e degli scrittori dialettali – che ha guidato i visitatori alla scoperta della rocca torinese. La sua narrazione è servita a valorizzare, oltre alla bellezza artistica del monumento piemontese, anche le colorite suggestioni che, spesso, solo le lingue regionali riescono a descrivere. Sempre nella stessa giornata è toccato all’associazione ‘Marechiaro’ presentarsi ai piemontesi esponendo manufatti artistici comprendenti quadri, ceramiche e oggetti in rame e stand di promozione turistica della Campania. Alle 17  sono entrati in scena i ragazzi della pro loco ‘Diecimari’ di Baronissi, che hanno avuto il compito di dare vita ad golosa mostra mercato caratterizzata dai prodotti enogastronomici di eccellenza provenienti dalla Campania e, in particolare, dalla valle dell’Irno. Vino e marmellata di mela annurca sono stati i prodotti più richiesti dal pubblico piemontese. A rendere magica l’atmosfera del Borgo Medievale di Torino è stata l’esibizione di gruppi alcuni musicali partenopei che hanno proposto il repertorio della classica canzone napoletana. L’animazione proseguirà anche oggi (domenica 26 giugno): alle iniziative del giorno precedente, dalle ore 17 alle ore 19 si aggiungeranno un’esibizione del gruppo mandolistico torinese con le più belle note dell’intramontabile canzone partenopea e performance di maestri d’organetto, chitarra e tammorra.
“Essere presenti a Torino, in un appuntamento importante come quello del Borgo Medievale che rende omaggio a tutti i dialetti italiani, è per noi motivo di vanto ed orgoglio. Significa che la bontà del nostro progetto, partito con la nascita della pro loco ‘Diecimari’, inizia a trarre i frutti sperati e a varcare i confini cittadini di Baronissi. Questa esperienza arricchirà tantissimo i nostri ragazzi che, in questi giorni, avranno l’opportunità di confrontarsi con altre associazioni e pro loco provenienti da tutta la Penisola. Questo non potrà che fare bene al nostro gruppo, che ancora una volta si dimostra aperto a qualsiasi iniziativa positiva”, ha affermato il presidente della ‘Diecimari’ di Baronissi, Tony Siniscalco.