CILENTO. Moio della Civitella: arrestato dopo una fuga, aveva rubato un’auto

0

Oggi, i carabinieri del nucleo operativo di Vallo della Lucania hanno tratto in arresto il pluripregiudicato M.E. di 26 anni, originario di Moio della Civitella, responsabile di furto d’auto. Il giovane,all’incirca alle 4.30 del mattino, si è introdotto all’interno del giardino di un’abitazione di Moio della Civitella, dove era parcheggiata un’ autovettura, e dopo averla messa in moto con le chiavi (custodite sotto il parasole) si è allontanato a tutta velocità. Il malcapitato proprietario dell’auto, accortosi del furto, ha immediatamente avvisato il 112. La centrale operativa della compagnia dei carabinieri di Vallo della Lucania, che immediatamente ha avviato le ricerche dell’auto. Dopo circa 20 minuti, la gazzella di Vallo della Lucania, intercettava l’autovettura ed il ladro, ferma al distributore Q8 sulla SP 430 di Omignano intenta a fare rifornimento. Gli investigatori vista l’auto segnalata, si sono immediatamente fermati ed il ladro avendo notato la presenza dei carabinieri si è dato alla fuga a piedi lasciando l’auto incustodita, ha minacciato di volersi suicidare gettandosi sotto le auto in transito. I carabinieri lo hanno bloccato, e hanno constatato che era, inoltre, in stato di ebbrezza, convinto a desistere dall’azione è stato condotto presso il comando di Vallo della Lucania. L’uomo, tratto in arresto, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia carabinieri di Vallo della Lucania, in attesa del rito per direttissima, così come disposto da Valeria Palmieri sostituto procuratore, della procura della Repubblica presso il tribunale di Vallo della Lucania.

Rito Ruggeri

FONTE GIORNALE DEL CILENTO

Lascia una risposta