VICO EQUENSE:MARGHERITA L´AROLESE E´ LATITANTE

0

Riceviamo e pubblichiamo Vico Equense Da 8 giorni la nota pluripregiudicata di origini arolesi,Margherita M.42anni,ha eluso gli arresti domiciliari dove era reclusa in provincia di Avellino e si e’data alla latitanza.Decisione maturata sicuramente dopo aver appreso della morte del suo legale,avv.Paturzo di Sorrento; ma anche l’arrivo dell’estate,in quanto la donna e’amante del mare,mare che in irpinia non c’e’.Infatti l’anno scorso,piu’volte la donna evadeva la sorveglianza speciale per venire al mare a Sorrento.Invece quest’anno la misura si era inasprita da sorveglianza speciale ad arresti domiciliari,ed ecco le conseguenze: Margherita M.e’latitante,ma una fonte ci dice che e’viva,sta bene e fa una latitanza d’oro,grazie agli appoggi che ha tra italiani,stranieri e servizi deviati.