MATURITÀ, ECCO LE TRACCE: UNGARETTI, L´ALIMENTAZIONE, WARHOL, HOBSBAWM E FERMI

0

Da Roma a Napoli da Sorrento ad Amalfi in Campania come in Italia e in costiera amalfitana e penisola sorrentina ai lettori della testata di Positanonews vanno gli auguri di buona maturità.  Tutti in classe con il vocabolario sotto il braccio, oggi parte la maturità: per mezzo milione di studenti prendono il via gli esami di Stato, non senza polemiche e proteste. Questa mattina i 495.771 candidati, tra cui 470.860 interni e 24.911 privatisti oltre a i 49 ottisti, affronteranno la prima prova scritta di italiano, per poi cimentarsi domani con il secondo scritto, quello di indirizzo. Sui siti web specializzati arrivano le prime indiscrezioni, a tracce comunque già consegnate agli studenti. Si parlava di Giovanni Pascoli per l’analisi del testo, ma i primi sms inviati al sito Scuolazoo.it e sul forum di Studenti.it parlano di Giuseppe Ungaretti e dell’analisi della poesia Lucca. Le altre tracce: per l’ambito socio-economico: I giovani e la solidarietà, con materiale del libro di Don Bosco e riferimento art.3 della Costituzione. Per l’ambito artistico-letterario, Andy Warhol e la pop art: “nel futuro ognuno sarà famoso, al mondo per 15 minuti” (il candidato analizzi il valore asegnato alla fama nella società odierna e rifletta sul concetto di fama proposto dall’industria televisiva o diffuso dai social media). Per l’ambito storico-politico, Il crollo dei regimi dittatoriali con materiale de “La Rivoluzione dei gelsomini” di Tahar Ben Jelloun. Per l’ambito scientifico-tecnologico, Enrico Fermi e Le energie che cambiano il mondo. E ancora, il Secolo breve di Eric Hobsbawm, l’amore e l’alimentazione, il Novecento, poi un tema di amore e passioni partendo da alcuni brani di autori, tra cui Gabriele D’Annunzio. Ma la bufala è dietro l’angolo: se ne saprà di più solo tra qualche minuto.

MICHELE PAPPACODA