stazione di milano:ragazza stuprata brutalmente da un greco senza fissa dimora arrestato

0

MILANO – Una ragazza polacca di 24 anni, in transito a Milano con un amico, è stata aggredita nei bagni della stazione Centrale da uno sconosciuto che è stato poi arrestato dalla polfer con l’accusa di violenza sessuale. L’uomo, E.B., un greco di 45 anni, senza fissa dimora, l’ha sorpresa in una toilette mentre si lavava le mani e le ha messo insistentemente le mani addosso. Lei ha urlato, divincolandosi, ma lui l’ha nuovamente raggiunta sulla porta d’uscita fino a quando è intervenuto l’amico di lei, un italiano di 42 anni, che era nel bagno maschile, a sua volta aggredito dallo sconosciuto. Il greco poi ha fatto resistenza anche nei confronti degli agenti che nel frattempo sono intervenuti per bloccarlo ma è stato ammanettato e portato nella stazione di polizia, dove ha nuovamente aggredito un poliziotto.