AMALFI PRIMA DAVANTI A CAPRI POSITANO E SORRENTO MA TRIP ADVISOR QUANTO E´ AFFIDABILE?

0

Facile dire che in base a un sito turistico dove l’untente interagisce da solo se una località è premiata o meno, in questo caso, che ci riguarda, analizziamo la Campania e in particolare la Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana. La funzione del giornalismo è quello di essere critici e dare un orientamento al lettore altrimenti non avrebbe senso distinguere un giornale online, affermato come Positanonews oramai in Italia, da altri siti internet blog o organi di informazione che spuntano improvvisando come i funghi.

Allora facciamo il punto su Trip Advisor. Trenta le destinazioni italiane premiate da Trip Advisor: Firenze, Siena, Roma, Venezia, Pantelleria, Lago Maggiore, Città del Vaticano, San Gimignano, Reggio Calabria, Porto Cervo, Assisi, Matera, Montepulciano, Bologna, le Cinque Terre, Bormio, Positano, Verona, Lucca, Malcesine, Bardolino, Taormina, Catania, Ravenna, Pisa, Amalfi, Tropea, Portovenere, Pompei, Perugia, Riva del Garda. Nella top 25 in Europa. Firenze presidia il 4° posto della graduatoria, seguita da Venezia (6°), Siena (7°) e Roma (8°). Ed è ancora il capoluogo toscano (4° classificato) a primeggiare fra i vincitori italiani della top 25 mondo, seguito da Venezia (7^ classificata), da Siena, che con le sue mura, i vicoli e la fama internazionale del palio conquista l’ottavo posto in classifica, e da Roma (9^ classificata). A seguire Capri, poi Positano e Ravello.. insomma da quello che si ha dagli operatori dovrebbe essere Capri, Positano, Ravello e Sorrento.. poi Ischia già e Sorrento? Manca del tutto come mai?

” in Campania non vi sono, fra le prime 25 in Italia, nè Sorrento nè Capri nè Ischia. Vi sono invece Amalfi e Pompei. Cosa dire? – si domanda Gaetano Mastellone un manager bancario e turistico-, Pompei certamente non è una meta turistica dell’hotellerie ma è una perla della antica cultura storica con i suoi Scavi. Amalfi invece è una perla turitica a tutti gli effetti. L’assenza di Sorrento? Mi pare assai strano. Anche volendo considerare i mille problemi sorrentini (vivibilità, traffico etc.) ritengo che Sorrento non è fra le prime 25 in Italia solo perchè è “totalmente” in mano ai Tour Operators. Infatti Trip Advisor prende i dati delle classifiche da Internet e dalle prenorazioni on-line!”

C’è di più , Positanonews è a conoscena di tanti operatori (albergatori, ristoranti etc) che fanno votare la propria struttura su Trip Advisor. Anche in questo campo si può dire che il mare magnum ha bisogno di una “chiave” di interpretazione i siti senza una guida come pure google o i social network creano confusione nell’utente. Un’over booking di informazione anche nel campo turistico a cui suppliscono, pur con i propri limiti e gli errori, i giornali che non facciano un semplice copia e incolla dei comunicati, ma pur avendo una funzione di completezza di informazione (qualcuno ha detto che Positanonews oltre che essere un quotidiano di riferimento delle costiere amalfitana sorrentina e Cilento è anche il Reader’s Digest del territorio) deve essere sempre “presente” con spirito critico e riflessivo, non prono ai poteri economici e politici, con il solo scopo di dar conto ai propri lettori con le riflessioni supportate dai fatti.

Michele Cinque

Lascia una risposta