Sorrento tuffi sugli scogli paura per due turisti

0

 

Sorrento – Brutta avventura per due giovani che stavano trascorrendo la mattinata ai Bagni della Regina Giovanna del Capo di Sorrento. I due, residenti uno a Portici, l’altro a Roma, hanno deciso di sfidarsi in una gara di tuffi dagli scogli. Non hanno, però, fatto i conti con le insidie che può nascondere il mare. Lanciatisi da uno dei tanti trampolini naturali che offre il sito, sono finiti violentemente contro uno scoglio semisommerso. Subito sono stati soccorsi da altri bagnanti e trasportati a riva. I due ragazzi presentavano numerosi tagli sul corpo che hanno provocato loro serie emorragie. Poiché non è stato possibile raggiungere la zona con l’ambulanza, i medici hanno chiesto l’intervento della capitaneria per trasportare i feriti via mare. Sono intervenuti, quindi, la motovedetta di Sorrento ed il gommone di Massa Lubrense della guardia costiera. Gli equipaggi, coordinati dal comandante Giuseppe Menna, hanno trasportato i ragazzi al porto di Marina Piccola a Sorrento. Qui ad attenderli c’era un’ambulanza che ha provveduto al trasferimento all’ospedale cittadino. I sanitari del pronto soccorso hanno provveduto ad applicare ai giovani diversi punti di sutura per tamponare le emorragie presenti in varie parti del corpo e a sottoporli ad alcuni esami clinici. Alla fine solo un brutto spavento e qualche giorno da passare a riposo. Lievi ferite anche per i due giovani che, verso mezzogiorno, sono rimasti feriti in un incidente stradale sulla statale sorrentina. I due, entrambi di Vico Equense, a bordo di uno scooter, nel tratto che attraversa la frazione di Seiano si sono schiantati contro un’automobile. Soccorsi da un’ambulanza del 118, sono stati trasferiti al pronto soccorso dell’ospedale di Sorrento. Uno di loro è stato ricoverato in Ortopedia per una forte contusione al ginocchio; l’altro, invece, è stato curato per alcune escoriazioni e poi dimesso. Pesanti le ricadute sulla circolazione viaria con la Statale Sorrentina rimasta a lungo bloccata. E nel pomeriggio a Piano di Sorrento un’auto è finita su un palo della pubblica illuminazione. Sul posto gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco che hanno soccorso la donna alla guida ferita e sotto shock. Non ha riportato, tuttavia, lesioni gravi. (Fonte: Massimiliano D’Esposito da il Mattino)