Positano al Domina il libro di Gallo "Napoli da Sotto a Sopra"

0

 

Proseguono gli appuntamenti alla rassegna letteraria “Domina Positano”. Domenica 19 giugno 2011, alle ore 21,00, presso l’hotel Royal, presentazione di “Napoli da Sotto a Sopra”, libro di Gianfranco Gallo, edito da Edizioni Graf. Con l’autore, intervengono Angelo Ciaravolo, Francesco Saverio Torrese, Roberto Illiano e l’editore Luciano Chirico.

 

Napoli, nell’opera di Gallo, è una città porosa, liquida, postmoderna e barocca, in continuo divenire, eppur bloccata nel tempo e nello spazio, nella delinquenza atavica, nell’immondizia, nella tecnica del raggiro assurto a forma d’arte, in un caos di cui i cittadini sembrano quasi andare orgogliosi. Bella come una sirena, circondata da un mare che secondo alcuni ormai sembra non bagnarla neanche più, è accogliente e respingente, profonda e superficiale, cangiante e immutabile, Paese di Cuccagna e Gomorra insieme.

 

 

 

Un libro schietto, che racconta Napoli per quello che è, la allontana dall’oleografia con la quale viene solitamente rappresentata e ne sottolinea peculiarità e contraddizioni.

 

 

 

La Napoli di Gallo è la città dei contrasti, del basso e dell’alto, del tragico e del comico.
Il volume è diviso in due parti: nella prima, dedicata alla Napoli di sotto, i racconti che si susseguono danno testimonianza delle innumerevoli sfaccettature di un’umanità passionale, ironica e allo stesso tempo martoriata, in cui però si intravede ancora possibilità di salvezza, di riscatto. 

 

Nella seconda parte, dedicata alla Napoli di sopra, è l’alter ego Giovanni Napolano che scrive. Poeta metropolitano, poiché scrive solo quando viaggia in metro, ha un linguaggio sgrammaticato, ma una testa pensante.

 

Il volume è edito da Edizioni Graf, marchio di Graf srl, che da anni investe nel tessuto sociale cittadino e ne asseconda, alimentandoli, i fermenti culturali che da esso scaturiscono.

 

 L’autore non è poi venuto per un incidente