Napoli, morto il nipote del boss Mazzarella ferito ieri in agguato

0

NAPOLI – È morto stamattina, poco dopo le cinque, Andrea Ottaviano, 43 anni, nipote del boss Vincenzo Mazzarella e vittima, ieri, di un agguato a Napoli. Ottaviano stava in via Miccoli, nel quartiere Poggioreale, quando è stato colpito, all’addome, da diversi colpi di arma da fuoco: è stato immediatamente ricoverato, in prognosi riservata, all’ospedale San Giovanni Bosco, dove è morto. È stata la moglie a fornire alla polizia alcune informazioni che, però, non hanno convinto gli inquirenti. La donna ha riferito di aver udito colpi di arma da fuoco, di essere uscita dalla salumeria che gestisce e di aver visto il marito in una pozza di sangue: rilievi sul posto indicato, però, non hanno riscontrato la presenza di tracce ematiche che sono state, invece, individuate in un punto più avanti, insieme a quattro bossoli.

IL MATTINO DI NAPOLI

SCELTO DA MICHELE PAPPACODA