FISCIANO: SCOPERTA UNA NUOVA ALCOVA DEL SESSO

0

Ieri sera a Fisciano (SA), nella frazione Lancusi, personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Mercato San Severino (SA), nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del fenomeno della prostituzione, ha scovato una casa d’appuntamenti in cui due avvenenti brasiliane, di 26 e 31 anni, praticavano prestazioni sessuali a pagamento, previ contatti attraverso inserzioni su siti internet. Nei pressi dell’appartamento i militari in borghese avevano notato un viavai di uomini, di diversa età, per cui, insospettiti, hanno effettuato un servizio di osservazione e quando hanno bussato alla porta hanno trovato le donne, in abiti succinti, che pensavano, invece, di trovarsi di fronte abituali clienti. All’interno della camera da letto, arredata in maniera stravagante e con luci soffuse, sono stati rinvenuti numerosi oggetti “particolari”, anche sadomaso. L’appartamento, del valore di oltre 180.000,00 euro, è stato sequestrato; il proprietario è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, poiché ritenuto responsabile del reato di favoreggiamento. L’operazione segue analoghe attività svolte nei mesi scorsi in tutta la Valle dell’Irno, ove sono state scoperte in vari comuni numerose “case” adibite al meretricio.

TRATTO DA TV OGGI SALERNO

SCELTO DA MICHELE PAPPACODA