Rifiuti e caos traffico la costiera amalfitana chiede aiuto

0

Rifiuti e caos traffico, la costiera amalfitana chiede aiuto; proprio mentre i sindaci si riuniscono a Vietri sul mare per il problema traffico scoppia l’Emergenza rifiuti anche ad Amalfi. Questa mattina la nota cittadina della Campania, luogo di prestigio turistico in provincia di Salerno, capoluogo della costiera amalfitana, si presentava con immondizia a terra a cominciare dall’ingresso, prima dell’hotel Cappuccini, ora Convento, del Vallone Cieco, ma anche in altre parti della Costiera, venendo da Positano, Praiano e anche verso Ravello e Cetara. Il problema, pare, è che non si  riesce a conferire i rifiuti nello stabilimento di tritovagliatura e imballaggio rifiuti (Stir) di Battipaglia. Una situazione che ha portato il sindaco, con altri colleghi della Divina, a segnalare la vicenda al presidente della Regione Caldoro, al presidente della provincia Cirielli e al prefetto di Salerno. Le autorità preposte dovrebbero tener conto che un territorio turistico come il nostro va tutelato sia per l’ambiente ma anche per il ritorno turistico che è di immagine ma anche economico per tutta la Regione. Un problema sollevato dalla conferenza dei sindaci, riunitisi a Vietri sul mare, insieme a quello  per il problema traffico che assilla la Costiera amalfitana, per il quale si erano riuniti ed hanno chiesto aiuto al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. E proprio oggi hanno segnalato a Positanonews nella foto di un autista SITA, esasperati per i blocchi di ore, ad Atrani, oltre ai rifiuti, anche autobus e caravan che non rispettano i divieti.

Lascia una risposta