CILENTO. Migliora il bambino investito a San Giovanni a Piro

0

 

Migliorerebbero progressivamente le condizioni di salute del bambino di due anni e mezzo investito da un’auto a San Giovanni a Piro. Sull’evoluzione della prognosi viene tenuto il riserbo del caso, ma da quanto appreso dal giornaledelcilento.it ci sarebbero piccoli segnali di miglioramento che lasciano sperare per la sua ripresa. Il 29 maggio il piccolo è sfuggito alla mamma che lo teneva per mano ed ha attraversato la strada mentre sopraggiungeva l’automobile guidata da un 40enne di Palinuro. Stando alla ricostruzione dei fatti l’automobilista ha fatto di tutto per evitare il bambino ma lo ha colpito all’altezza della portiera posteriore. Sono stati immediati i soccorsi e l’arrivo dei carabinieri di Sapri. Il bimbo è stato trasportato in eliambulanza all’ospedale Santobono di Napoli per la gravità delle sue condizioni: fratture esposte e trauma cranico. Lì è ancora ricoverato assistito dal personale medico e dall’affetto dei suoi familiari. Al giornaledelcilento giunge anche l’amarezza e lo stato d’angoscia che attraversa in queste ore l’automobilista malcapitato. Quella frustrazione che colpisce chi ha fatto di tutto, fino ad azzardare una estrema manovra, per evitare il piccolo ma che alla fine ha dovuto scontrarsi con la dura realtà di non avercela fatta in pieno. Tant’è che il bambino è stato colpito dallo sportello posteriore dell’auto.

R.R. • FONTE IL GIORNALE DEL CILENTO

SCELTO DA MICHELE PAPPACODA