CICCONE SU AUSILIARI IN COSTIERA AMALFITANA DICE PRENDETE ESEMPIO DA POSITANO

0

 

«L’amministrazione provinciale ha giá compiuto uno sforzo straordinario per concorrere alla soluzione del traffico veicolare in costiera». L’assessore provinciale ai Trasporti, Lello Ciccone, ritorna sulla questione ausiliari del traffico che tante polemiche ha alimentato in questi ultimi mesi. Perché anche l’ultima proposta della Provincia di finanziare sei ausiliari part time non è stata ritenuta congrua dai sindaci del comprensorio amalfitano, che hanno manifestato le loro perplessitá nel corso di un incontro a Palazzo Sant’Agostino. Ciccone, tuttavia, non concorda con il pensiero espresso dai primi cittadini ed evidenzia come «la gestione del traffico sia una competenza dei comuni». «Nonostante ciò – spiega l’assessore – la Provincia ha messo a disposizione sei unitá con funzioni di ausiliari, scelti dalla graduatoria di idoneitá della polizia provinciale, che saranno impegnati per 18 ore settimanali dal 15 giugno al 15 ottobre, nei punti più critici». Un impegno minimo, hanno fatto notare i sindaci della Divina, che non servirá a risolvere nessun problema, né tantomeno ad evitare che la statale possa essere prigioniera degli ingorghi. Ciccone, però difende le scelte delle Provincia e invitando «ciascun comune della Costiera a prendere esempio da Positano che sensatamente ha contribuito con tre ausiliari a risolvere il problema». Gaetano de Stefano