CAPRI. OSPEDALE CAPILUPI: INCONTRO IN REGIONE PER I LAVORI SOSPESI DA TEMPO, MARTEDI´ DUE TECNICI

0

Una lettera spedita al Presidente della Repubblica il 10 Maggio, firmata dai due primi cittadini dell’isola di Capri, Ciro Lembo e Franco Cerrotta, che chiedevano a Giorgio Napolitano un forte intervento per sbloccare lo stallo dei lavori all’Ospedale Capilupi insieme all’invocazione a San Costanzo, fatta dal Parroco Don Carmine del Gaudio, che cambiò il percorso della processione e portò il busto argenteo del Santo dinanzi all’ospedale chiedendo la sua intercessione per la stessa causa, che impedisce ai capresi di avere un ospedale degno del suo nome, nonostante la donazione di 2.100.000 euro fatta dalla benefattrice caprese Claudia Messanelli che vista l’inadempienza e lo stallo si riservava di revocare la sua donazione. Forse saranno stati i due interventi messi insieme a fare scattare la convocazione in Regione dei Sindaci dei due Comuni, e di tutti gli enti responsabili del futuro dell’unico presidio sanitario caprese. A prendere l’iniziativa è stato l’On. Nicola Caputo, presidente della Commissione Consiliare Speciale per la Trasparenza ed il controllo delle attività della Regione e degli enti collegati per l’utilizzo di tutti i fondi. La riunione si è tenuta ieri mattina a Napoli al Centro Direzionale dove nella Sala Audizioni l’On. Caputo è riuscito a mettere intorno ad un tavolo tutti gli attori di questa vicenda che stava assumendo sull’isola toni drammatici, tanto che si sono creati alcuni comitati spontanei di cittadini che intendono difendere ad ogni costo il loro ospedale che per molti, come hanno scritto sia i sindaci nella loro lettera, che il parroco nella sua invocazione, attraverso la situazione di stallo che si è venuta a creare determina un estremo disagio per i pazienti con una negativa ricaduta sulla qualità delle prestazioni assistenziali sull’isola. Ieri, al rientro sull’isola, il Direttore dell’Ospedale Capilupi Alfredo Irollo che insieme all’Assessore alla Sanità di Capri Bruno D’Orazi, e di Anacapri Massimo Coppola, ha espresso la sua soddisfazione per questo primo incontro con le istituzioni regionali. Il Presidente Caputo” ha dichiarato Alfredo Irollo Direttore dell’Ospedale Capilupi di Capri “ha annunciato che martedì arriveranno a Capri, per monitorare lo stato dei lavori, due tecnici inviati dalla Regione, che già ha provveduto ad affidare il compito al responsabile dell’Ufficio Tecnico della Regione, di seguire i lavori fermi da oltre 14 mesi, sia per l’integrazione di un’ ulteriore somma pari a 500.000 euro, che per l’adeguamento al progetto di nuove norme che sono sopravvenute dall’inizio dell’apertura del cantiere. La riunione è stata aggiornata al 9 Giugno in regione, ed in quella data, sarà anche nominato il RUP responsabile unico del procedimento amministrativo.

(di Anna Maria Boniello – da Il Mattino di venerdì 27 maggio 2011)

PROPOSTO DA MICHELE PAPPACODA