NOCERA SUPERIORE: ACCOLTELLA IL PROPRIO DATORE DI LAVORO PER STIPENDI ARRETRATI

0

Accoltella il proprio datore di lavoro che non gli aveva corrisposto delle spettanze arretrate. E’ accaduto nella tarda serata di ieri, ma la notizia è stata diffusa stamani, a Nocera Superiore (Salerno) nei pressi dell’abitazione dell’imprenditore edile, un 36enne del posto. L’uomo è stato aggredito dal suo dipendente, un uomo di 32 anni dello stesso paese, che era accompagnato dalla moglie. Da una accesa discussione si è passati a vie di fatto e dopo pugni e calci, l’operaio ha estratto un coltello colpendo l’imprenditore al fianco. Sono intervenuti i carabinieri che, dopo aver individuato marito e moglie, hanno arrestato il 32enne con l’accusa di tentato omicidio e porto abusivo di oggetti atti offendere. Per gli stessi reati è stata denunciata la moglie. L’imprenditore è ricoverato all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Le sue condizioni sono giudicate stabili.

TRATTO DA TV OGGI SALERNO

SCELTO DA MICHELE PAPPACODA