Savina Caylyn. Questa volta su Radio Capital, i pirati minacciano la morte dell´equipaggio se interverranno i militari

0

Continuano le comunicazioni tra la nave sequestrata e i media italiani. Questa volta ai microfoni di Radio Capital , secondo quanto riportato dalle pagine di Repubblica on line, uno dei pirati, unico somalo che parla italiano, a tu per tu con Niccolò Carratelli, ha confermato di voler lasciare gli ostaggi, ma solo dopo il pagamento del riscatto, e che la nave si trova nelle vicinanze della costa somala. “I primi a morire saranno quelli dell’equipaggio”: questa la minaccia se ci sarà un intervento militare. (Anna Laudati) fonte  Repubblica on line