Spettacolo di fine anno alla materna delle Domenicane a Minori

0

A conclusione di un anno scolastico zeppo di eventi e relative soddisfazioni, si è avuto domenica 22, un intenso pomeriggio a Minori dedicato anche ai fanciulli della materna retta dalle suore Domenican e,che affronteranno il prossimo settembre per la prima volta le elementari statali. Tutti, “diplomandi e non”, hanno partecipato ad una commovente, ma festosa e gioiosa cerimonia in una sala dell’ex scuola media (ora palazzo delle arti) di via Giovanni XXIII° a Minori, organizzata, appunto dalle suore Domenicane (superiora madre Elisabetta, sur Flora e suor Rachele), che conducono la materna parificata santa Trofimena al rione Petrito. La manifestazione si è realizzata anche con l’apporto decisivo ed incisivo di Teresa Mansi che ha seguito i bambini in tutto l’iter, insegnando loro anche le prime nozioni della tanto importante e necessaria lingua inglese.

La rappresentazione teatrale, incentrata sulla vita e le opere ed il pensiero di Leonardo da Vinci (naturalmente il tutto portato al livello di compren dimento di bambini dai tre ai sei anni) è stata preceduto dal canto dell’inno di Mameli tra un festoso sbadierare di piccoli tricolori e dal cantio per Bartolo Longo, fondatore : entranmbi  ascoltati in religioso silenzio e “tutti in piedi”. Al termine della piece teatrale, consegna degli attestati di frequenza a tutte le bambine ed i bambini, con un fascio di fiori legati da una coccarda tricolore, da parte del sindaco di Minori , Andrea Reale, sempre molto sensibile a tutto quanto interessa le giovani leve, e dal parroco della basilica di santa Trofimena, don Pasquale Gentile. Il tutto alla presenza delle suore e del dirigente scolastico del comprensivo di Minori, preside Lino Scannapieco. La validità e l’efficienza degli anni trascorsi alla materna retta dalle amorevoli suorer sono largamente riconosciute, tanto che ogni anno aumenta il num ero degli iscritti e querst’anno (cosa gratrificante per le suore e per le loro collaboratrici) frequentano bambine provenienti da Ravello, Maiori, Tramonti.

Alla preparazione della sala hanno contriobuito le mamme delle fanciulle e dei fanciulli, mentre la scenografia del palco è stata opera di Marco Fusco, papà di due bimbe che frequentano l’istituto.

Ed ecco l’elenco di quanti lasceranno la materna per le lementari: Amato Riccardo – Cavaliere Alessandro – Cavaliere Lorenzo – De riso Simone – Fusco Giorgia – Mormile Giuseppe – Passamano Nunzia – Proto Giusy – Rabesco Francesco – Rufrano Annalisa – Ruocco Giuliano – Ruocco Margherita – Zagarella Chiara

gaspare apicella