Savina Caylyn. Il comandante conferma il sequestro a terra dei tre italiani a telefono con LiberoReporter. AUDIO

0

Raggiunti al telefono da Libero Reporter, il comandante Lubrano e il direttore di macchina Verrecchia. I due hanno confermato che dei cinque italiani a bordo, tre, tra cui il nostro Gianmarino Cesaro,  di Piano di Sorrento, sono stati portati  a terra, nel deserto. Nuovo Ultimatum dei pirati. 48 ore per farsi vivi sulla nave o sbarcheremo anche gli altri due italiani. (Anna Laudati)

CLICCA QUI PER AUDIO DI LIBERO REPORTER