Elena, la bimba dimenticata in auto a Teramo dal padre, non ce l´ha fatta

0

 

ANCONA – La piccola Elena non ce l’ha fatta. I medici hanno constatato la morte cerebrale della piccola di 22 mesi, dimenticata dal padre nell’auto per oltre 5 ore, lo scorso 18 maggio a Teramo. Alle 11.30 è stato autorizzato il distacco delle macchine che tenevano in vita la piccolina. I famigliari hanno autorizzato l’espianto, ma i medici procederanno soltanto al prelievo del cuore. Le condizioni della piccola erano peggiorate e nella notte sono divenute «disperate». Un intervento chirurgico alla testa, effettuato ieri pomeriggio, ha evidenziato un imponente edema cerebrale. Una volta in coma si è presentato anche un problema di insufficienza renale. «Nelle ultime ore – si è letto nel bollettino dell’ospedale Salesi – si sta assistendo a un peggioramento del quadro clinico». I genitori, continuamente assistiti da una psicologa, sono inavvicinabili. Il papà, docente di chirurgia veterinaria all’Università di Teramo, è stato denunciato per abbandono di minore.

il mattino

scelto da Michele Pappacoda