Il ´pizzaiuolo´ Gino Sorbillo svela in tv quale sarà la pizza dell´estate

0

 

A Napoli se si parla di vera pizza napoletana non si può fare a meno di nominare Gino Sorbillo, 36 anni, un bel sorriso accattivante, grande cortesia e una grinta che gli permette di lavorare 12/14 ore al giorno e sfornare, con la sua squadra, 1200 pizze tra pranzo e cena.

Sarà lui l’ospite della puntata di Casa Alice in onda il 23 maggio alle 8,00 sul canale 416 di Sky (replica alle 18,00) e ci svelerà quali sono le tendenze per l’estate in fatto di pizza. Sorbillo infatti ha fatto della creatività e dell’uso delle migliori materie prime della Campania, il suo biglietto visita.

Gino Sorbillo, erede di una dinastia di pizzaiuoli veraci, che vantano un’attività iniziata nel cuore di Napoli, in via dei Tribunali negli anni ’30, ha appreso da giovanissimo i segreti dell’arte bianca ed oggi, sta trasformando la pizza napoletana in un prodotto di qualità ma a prezzi contenuti, perché sono sufficienti € 5 per una pizza margherita preparata con le migliori farine, olio extravergine di oliva, mozzarella e pomodoro di prima qualità.

Chi poi vorrà testare dal vivo la sua bravura, potrà approfittare dell’appuntamento presso il centro commerciale Vulcano Buono di Nola quando dal 26 maggio al 5 giugno, per il “Campionato Mondiale del pizzaiuolo Napoli-10°Trofeo Caputo” si riuniranno i migliori pizzaiuoli del mondo.