MAIORI LE OPPOSIZIONI QUESTA GIUNTA SA SOLO AUMENTARE LE TASSE

0

 

• MAIORI. Costiera amalfitana  «La cittadina è allo sbando e nel pieno della più grave crisi che il paese ricordi». A lanciare l’allarme sono i consiglieri di minoranza Giuseppe Confalone e Antonio Capone che puntano decisamente il dito contro l’amministrazione Della Pietra. • «Sono aumentate solo le tasse, come la Tarsu, lievitata del 30 per cento – rimarcano – e sono stati ridotti, del 50 per cento, i fondi per il sociale. E si sono registrati caos e ritardi per gli stabilimenti balneari, mentre a Positano e a Minori, i medesimi problemi sono stati risolti nel giro di pochissimi giorni. Il salato conto della disorganizzazione lo pagheranno i cittadini e le imprese ma, soprattutto, gli operai, con balzelli sempre più elevati e la perdita di lavoro». • Insomma, a detta dei rappresentanti dell’opposizione, Maiori, a causa delle scelte sbagliate della maggioranza, starebbe attraversando un periodo buio senza uguali, e il maggiore responsabile , secondo Confalone e Capone, sarebbe proprio il primo cittadino. • «Il sindaco – chiosano i due esponenti della minoranza – invece di risolvere i problemi ha pensato di insediare il consiglio comunale dei ragazzi». A preoccupare maggiormente Confalone e Capone, tuttavia, è il futuro. Infatti spiegano ancora. • «Per ripartire dalle macerie che erediteremo – concludono – occorrerá unire ed organizzare un lavoro di ricucitura duro e difficile fatto di pazienza, umiltá e buona volontá. Ci accingiamo a questo compito con umiltá, esperienza, volontá ed amore per Maiori. Sappiamo che con questi ingredienti e con l’impegno dei tanti, disinteressati ai destini personali, ma amanti della cittadina, con cui vorremmo dialogare, potremo far tornare Maiori ai suoi splendori». Una polemica pesante. Gaetano de Stefano

Lascia una risposta