Agropoli poetica, il cielo in una stronza

0


L’ho solo raccontato ad un paio di amici, le mie storie d’amore finite male; chi di noi non è uscito malconcio da una storia con una donna? tutti abbiamo le nostre croci lungo la via dell’amore, questo in sintesi il tema del concorso dell’associazione artistico letteraria gli Occhi di Argo di Agropoli.

Alla IV EDIZIONE; sono ammessi unicamente testi di massimo milleottocento caratteri spazi inclusi, mentre alla SEZIONE VIGNETTE ammessi; illustrazioni satiriche, fumetti realizzati in bianco e nero formato A5 da inviare in scansioni formato ,jpeg, che illustrino il tema caro alla (Stronza del disamore), ognuno di noi ha la sua croce, ovvero la donna che lo solato; argomento: innamoramento, disinnamoramento, il rapporto di coppia in chiave comica-umoristica;indicare nome o nick dell’autore (facoltativo: breve presentazione dell’autore, suo eventuale sito internet o blog, indirizzo e-mail).

Inviare i racconti, entro e non oltre il 5 agosto 2011, all’indirizzo: occhidiargo@hotmail.it; la partecipazione al concorso È GRATUITA; il giudizio della commissione è insindacabile; i racconti devono essere inviati entro e non oltre il 5 agosto 2011 esclusivamente via e-mail all’indirizzo: occhidiargo@hotmail.it in formato Word (.doc), non è ammesso il formato Acrobat (pdf) o altro formato.
Non saranno presi in considerazione i racconti senza uno o più punti sopraindicati o il cui argomento non rispetti il titolo.
I racconti devono essere inediti, con l’adesione al bando si autorizza implicitamente “Gli Occhi di Argo” all’inserimento e alla pubblicazione nell’Antologia della Stronza.

Gli autori resteranno titolari dei diritti sulle loro opere, fatta salva la pubblicazione di cui sopra per la quale non potranno richiedere alcun compenso.
Le antologie saranno ampiamente pubblicizzate e vendute sulle pagine web dell’Associazione e gli autori inseriti interessati al facoltativo acquisto usufruiranno di uno sconto sul prezzo di copertina.
Con la partecipazione i concorrenti dichiarano implicitamente che i testi presentati sono di loro composizione, inediti, e accettano tutte le norme che regolano questo bando.
I dati personali saranno trattati secondo quanto disposto dalla legge sulla privacy 675/96.
Premi:
I racconti vincitori saranno pubblicati su particolari segnalibri dedicati alla Stronza in distribuzione gratuita e parteciperanno alla serata conclusiva di pubblica lettura che si terrà nel Cilento.
Tutti i racconti e le vignette giudicati idonei saranno inseriti gratuitamente nell’Antologia della Stronza. (Giovanni Farzati)