Meta.Pizzo al cimitero, in due a giudizio

0

Sorrento penisola sorrentina  Meta. Custode e seppellitore chiedevano soldi per le esumazioni Soldi in cambio di favori per l’esumazione della salma di un caro estinto: finiscono a giudizio il custode ed un seppellitore del Cimitero di Meta per i reati di corruzione e concussione. I fatti rasalgono al 2009 quando secondo l’accusa veniva imposto il pizzo.

Tratto da Metropolis

scelto da Michele Pappacoda