Pollica Pisani continua il lavoro di Vassallo

0

«Questa vittoria è anche la tua. Grazie Angelo, a nome di tutti». Una foto in bianco e nero di Angelo Vassallo, sorridente e abbracciato a un cagnolino. Così la pagina Facebook del Comune di Pollica nel Cilento in provincia di Salerno  ha salutato l’esito elettorale che ha consegnato la guida del paese cilentano al vicesindaco Stefano Pisani. • Un bambino di nove anni ha voluto che la mamma scrivesse questo post di commento, «tutto ciò è molto commovente» dice Pisani. • Alla competizione elettorale la squadra degli amministratori si è presentata compatta, onorando un impegno assunto in municipio il 6 settembre, a poche ore di distanza dal brutale omicidio, a tutt’oggi insoluto, del sindaco pescatore. Nel nome della civica “Insieme per Pollica”, guidata da Vassallo in quindici anni di amministrazione; nella composizione dello schieramento, rappresentato da uscenti; nel programma amministrativo, in gran parte lo stesso proposto appena un anno fa. Desiderio del neo sindaco, e anche della famiglia Vassallo, sarebbe stato quello di andare ad elezioni con una sola lista, per dare il senso di unitá di una comunitá profondamente ferita dall’omicidio. • Ai nastri di partenza, invece, si sono presentate tre compagini, una subito esclusa per vizi di forma. Le urne hanno consegnato due giorni fa questo risultato: 1008 voti Pisani, pari al 59,64%, 685 preferenze, pari al 40,46%, Domenico Marrone, colonnello dei carabinieri in pensione e candidato sindaco della civica “Terra nostra -una mano per tutti”. Pisani si è rimesso subito al lavoro. «In effetti non ci siamo mai fermati – ha spiegato il neo primo cittadino – Daremo attuazione al programma elettorale, la passione e determinazione che Angelo ci ha trasmesso ci consentiranno di conseguire risultati importanti come lui li ha ottenuti». • Tra i primi adempimenti ci sará quello della nomina della giunta. Non sará possibile indicare più di tre collaboratori: è l’effetto dell’entrata in vigore del taglio dei costi della politica, che ha ridotto del 20% anche i seggi del consiglio comunale (da dodici a nove). Il consiglio comunale è così composto: per la maggioranza, Angelo La Greca, Carla Ripoli, Domenico Palladino, Antonio Feo, Gennaro Schiavo, Gabriella Mazziotti; per l’opposizione, Domenico Marrone, Caterina Pisani, Giuseppe Scarano. • Giunta a parte, ora il primo mini banco di prova sará l’estate, quella che a Pollica il sindaco Vassallo difendeva da certo turismo poco attento a mantenere pulita – in tutti i sensi – la cittadina della costa Cilentana. (r.m.) La Citta