CETARA E CONCA DEI MARINI SQUIZZATO E FRATE SINDACI. RETROSCENA E CONSIGLIERI

0

 Nella maratona elettorale di Positanonews per la diretta streaming al voto in costiera amalfitana con Amalfi, Ravello e Praiano, abbiamo seguito anche Cetara e Conca dei Marini.

 CONCA DEI MARINI Schiacciante la vittoria di Gaetano Frate che con 350 voti prende il 66,41% dei voti rispetto a Luigi Criscuolo con 177 voti ed il 33,58% dei voti (hanno votato 537 persone su 664 83,38%). Anche in questo caso (come Ravello e Amalfi) il sondaggio di Positanonews è stato confermato dall’esito del voto. Una lotta con il suo ex vicesindaco per rilanciare il turismo dopo cinque anni di fermo, come ha detto Frate, con l’intento di risanare gli strascichi velenosi di una precampagna elettorale con un rimescolamento di carte fra i due schieramenti. Con Frate in maggioranza Antonio Cavaliere è il primo degli eletti , 64, Alfonso Esposito, Giuseppe Ferrara, Andrea Gambardella, Alfonso Latino e Pietro Biamonte, all’opposizione Luigi Criscuolo, Ernesto Criscuolo e Andrea Rispoli.

CETARA. Riconfermato il sindaco Secondo Squizzato copo una dura campagna elettorale contro Gaetano D’Emma.Per Secondo Squizzato 883 voti per il 49,91% e Gaetano D’Emma 727 voti per il 41,09% terzo incomodo Vincenzo Pappalardo con 159 voti per l’8,98% che non riesce ad entrare in consiglio comunale. Cetara, come abbiamo visto sin dall’inizio, è stato uno dei comuni che ha avuto la maggior percentuale di votanti pen 84,57%

Con Squizzato in consiglio comunale entrano Luigi Carobene, Fortunato Della Monica, Domenico Di Crescenzo, Luigi Montesanto, Vincenzo Piscino, Angela Speranza, all’opposizione con Gaetano D’Emma, Umberto Benincasa e Pasquale Bosco. “E’ stata una campagna velenosa – ha detto Squizzato -, ma alla fine è stato premiato il nostro progetto di qualità volto a dare una identità turistica alla cittadina”. Da registrare la polemica sulle Tonnare da una parte dall’altra diversi risultati raggiunti da Squizzato, ultimo proprio il restauro della Torre simbolo della cittadina. Squizzato è fra l’altro uno dei sindaci che ha una visione unitaria della costiera che potrebbe rappresentarne il portavoce e non a caso è presidente della comunità del Parco dei Monti Lattari.