Si chiude il PON su legalità e ambiente con l´escursione al Vallone Porto di Positano

0

Con la verifica finale si è concluso il percorso sulla legalità affrontato dagli alunni delle classi quinte dell’Istituto Comprensivo “Lucantonio Porzio” di Positano – Praiano, percorso sviluppato nell’ambito del PON C3, in collaborazione con l’Associazione Posidonia. l’ultimo step del viaggio degli alunni alla scoperta della legalità nell’ambiente è stata l’escursione nel Vallone Porto di Positano, che è con la Valle delle Ferriere di Amalfi l’area più ricca di biodiversità della costiera amalfitana, più volte rimandata per le avverse condizini metereologiche.

 Finalmente venerdi 6 maggio gli alunni hanno varcato la soglia del Vallone Porto, il “canyon selvaggio”, cosi come ama definirlo il suo custode Gianni Menichetti. Accompagnati dall’avv. Michele Cinque e dall’ing. Giovanni Imperati dell’Associazione Posidonia, da Giovanni Cervero  responsabile della GEA, dalla maestra Teresita, i ragazzi hanno potuto far tesoro dell’esperienza sul luogo di Claudio D’Esposito, presidente della sezione WWF di Sorrento e godere dei fantastici racconti del poeta, pittore Gianni Menichetti che dal 1971 vive e difende la Valle. Il fascino della flora selvaggia ha contagiato alcuni genitori che si sono con piacere uniti alla passeggiata. Nella luce ideale del primo pomeriggio, che filtrava dalle edere avvinghiate ad alberi secolari, i ragazzi si sono addentrati in un mondo di favola, tra bisce, anche rare, che popolano le acque del ruscello Porto, girini, versi di animali che echeggiano nel verde; tra orchidee selvagge e antiche felci, tra i ruderi di antiche calcare. Proprio come nelle favole, dove l’uomo è assente, hanno appreso quanto di dannoso è stata, nel corso degli anni passati, la presenza antropica nella Valle, finchè anime sensibili non hanno scoperto il luogo. Li non puoi non accorgerti che la natura c’è, li non puoi far finta di non conoscerla, li non puoi fare a meno di proteggerla.

Teresita Rispoli

Lascia una risposta