Sant´Agnello Cerimonia di premiazione di disegno di Michele Pappacoda presso l´Associazione disabili p.sorrentina

0

Sant’Agnello, costa di Sorrento, penisola sorrentina.  Ieri in un suggestivo pomerigio dal sapore estivo nel Centro Parrocchiale giovanile dell’associazione disabili penisola sorrentina della presidende dr. Rosa De Martino si e svolta la premiazione della 1 Mostra di disegno organizzata da Michele Pappacoda. Possiamo dire innanzitutto che questa mostra e stato sempre un sogno di Michele Pappacoda che grazie all’impegno e all’ospitalità della dr. Rosa De Martino sempre a difesa e dalla parte di chi e in difficoltà si e potuta realizzare la mia prima mostra di disegno. La sala e stata tappezzata completamente dalle mie opere disegni in aquerello matita e tempera vi erano tra gli ospiti anche uno zio di Michele che ha portato alcune delle sue opere per l’esposizione lo zio di Michele ha fatto un lungo viaggio per la mostra di suo nipote lui e di Capriglia di Pellezzano Salerno. La cerimonia ha avuto inizio alle ore 18 con il discorso introduttivo di Michele Pappacoda che vi riproponiamoo integralmente.

Buona sera Aa tutti voi

Oggi sono lieto di essere qui in mezzo a voi, e sono felice e tanto contento che finalmente si realizza concretamente un mio sogno la prima mostra di disegno. Ringrazio tutti coloro che hanno creduto in me nella mia volontà di fare questa mostra di disegno. Innanzitutto un ringraziamento particolare va alla Presidente dell’Associazione Disabli Penisola Sorrentina la dott. Rosa De Martino che mi ha dato subito l’ok dal primo giorno che le ho proposto questa idea, mi ha aiutato a organizzare in tutti i passi questa cerimonia. e poi un ringraziamento a tuttui gli altri amici e parenti che hanno sostenuto questa mia idea. in una qualsiasi festa non è il numero di persone che crea la felicità ma la bontà d’animo e la capacità di capire i sogni di noi diversamente abili, a volte messi da parte da una società egoista e che pensa a se stessi, senza avere coscienza di capire chi ne ha bisogno tendendogli una mano, un sorriso, una carezza. Da noi diversamente abili ha continuato c’è tanto da imparare: Io le mie capacità li metto a disposizione di tutti, i miei obby come scrivere articoli disegnare recitare poesie lo faccio per tutti voi che mi aprrezzate e mi seguite quotidianamente. Non lo faccio per mettermi in mostra ma solo per fare capire a tutti che anche chi soffre ho e in difficoltà e utille a qualcosa. Ha concluso ringraziando tutti in particolare Raffaele Zuppardo Eva Pappacoda Lo zio Vincenzo Petrone con i suoi figli Mimmo e Angelo la signora Olga Aiello  il professore del corso Lis Vincenzo Mosca il parroco di Sant’Agnello don Nicola e tutti i presenti. La cerimonia e continuata con un piccolo intervento della presidente Rosa De Martino. Dopodiche eè iniziata la cerimonia con la premiazione la giuria giudicante composta dalla dotteressa Rosa de Martino presidente e dai giurati Zuppardo Raffaele Mimmo Petrone Michele Pappacoda ed Eva Pappacoda . ha vinto la prima edizione della Mostra di disegno Maria Lidia Lima di Ravello con 99 voti si e classificata al secondo posto con 68 voti Alessia Chianese da Carpi Modena comunque sono stati tutti premiati da premi offerti direttamente da Michele Pappacoda dopo la premiazione vi e stato il conviviale con dolci e bibbite. La cerimoni della prima mostra di disegni si e conclusa alle ore 20 con il saluto di Michele Pappacoda e l’invito alla seconda edizione il saluto finale e stato quello della presidente dell’associazione disabili penisola sorrentina dr. Rosa de Martino.

 

Ps. Le foto e i video saranno allegati al piu presto.

Michele Pappacoda


Inaugurata la mostra dei disegni di Michele Pappacoda al centro giovanile parrocchiale Mons. G. Iaccarino con la collaborazione dell’associazione Diversabili Penisola di Sorrento, presieduta dalla Dott. Rosa De Martino.
Sono 25 disegni realizzati da Pappacoda con tempera o pastello, raccolti in diversi anni.Le sue opere raffigurano immagine sacre e fiabesche.

Foto Massimo Capodanno

ALTRE FOTO DI MICHELE PAPPACODA CLICCA QUA