19 enne di etnia rom arrestato per furto di moltissimo rame in toscana

0

PRATO 12/05/2011Il furto messo a segno la scorsa notte nella centrale idrica di Publicqua in via Toscana. La polizia avvertita da un dipendente dell’azienda, allertato a sua volta dalla sorveglianza

Cento chili di rame rubati nella centrale idrica di Publiacqua in via Toscana, nella zona industriale di Prato. Un diciannovenne di origine rom e’ stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti della questura di Prato. Dovra’ rispondere di furto aggravato. Le volanti sono arrivate sul posto ieri sera poco prima mezzanotte, dopo la segnalazione di un dipendenti di Publiacqua avvertito a sua volta dal servizio di sorveglianza di Firenze impegnato nel controllo della centrale. Il giovane rom e’ stato immediatamente individuato e bloccato, e subito ha confessato di essere entrato nella centrale per prelevare ferro e rame. Materiale, cento chili in tutto, gia’ stoccato all’esterno, pronto per essere caricato su un veicolo e trasportato via. Il rame, che sul mercato clandestino ha un grosso valore economico tanto da essere definito ‘oro rosso’, viene rubato prevalentemente da bande di nomadi e romeni che cercano un guadagno piazzando il materiale ai grossisti.