Vico Equense lettera aperta di Giuseppe Aiello

0

 

Cinque anni fa, dopo una pizza con degli amici, emerse il desiderio tra i presenti di candidare uno di noi alle elezioni. Con questo progetto è iniziata la mia esperienza politica e quest’anno, allo stesso modo, dopo un incontro, è riaffiorato il desiderio ancor più forte di ripresentare la mia candidatura per dare continuità.

 

Ho sempre condiviso le scelte con gli amici e sono loro grato della collaborazione che mi danno quotidianamente e che sicuramente mi daranno in futuro, ma sopratutto ho il dovere di ringraziare Gelsomina, la mia fidanzata, che mi è sempre stata vicino in questo percorso.

 

Dopo cinque anni di esperienza come consigliere comunale di maggioranza, sono soddisfatto del mio mandato e di aver appoggiato sempre con convinzione, trasparenza, onestà e coerenza l’operato del sindaco Gennaro Cinque: a mio avviso una persona pratica, concreta, che quotidianamente si è battuto con dinamismo, risolvendo problematiche storiche per la città di Vico Equense, le quali sono sotto gli occhi di tutti, anche di chi fa finta di non vedere.

 

Sono convinto che il nostro futuro passa per le nostre mani, per questo motivo ho sempre cercato di aggregare più ragazzi, intorno alla mia figura, per circondarmi di persone che come me amano la nostra città.

 

L’impegno e la disponibilità ad essere un punto di riferimento in questi anni non è mai mutato anzi, oggi, a pochi giorni dalle elezioni, sono ancora più motivato perchè forte dell’importante esperienza fatta che ha accresciuto la mia voglia di fare politica attiva con la presenza costante sul territorio.

 

Mi ricandido per confermare la fiducia e per continuare a lavorare al fianco di tutti i giovani di Vico, delle realtà associative del territorio e di tutti coloro che cercano di dare un segnale di rinnovamento alla classe politica. E soprattutto voglio lavorare per far fronte alla necessità, impellente per Vico, di creare occupazione e di sviluppare ogni forma di turismo.

 

Mi impegnerò affinchè si investano maggiori risorse umane ed economiche nei settori che possono dare uno scossone al nostro territorio; mi impegnerò affinchè l’associazione commercianti insieme ad altri imprenditori locali e a tutte le realtà commerciali del nostro territorio, possano lavorare in sinergia con l’amministrazione comunale. Solo unendo queste componenti, programmando anticipatamente e puntualmente le attività (turistiche, sociali, sportive, culturali, gastronomiche ed altre) si potrà creare qualcosa di significativo che darà alla nostra città un futuro più produttivo.

 

Continuerò a battermi per creare più momenti di aggregazione e di formazione per i bambini e gli adolescenti, un lavoro fondamentale che dovrà partire dalle famiglie, continuare nelle scuole e trovare riscontro anche nell’amministrazione pubblica.

 

Insieme con Gennaro Cinque Sindaco possiamo continuare nella costruzione di un percorso di speranza per il nostro futuro, con impegno e dedizione per intero.

 

Vorrei sottolineare che in questi cinque anni pur non ricevendo sostegno dagli altri enti sovracomunali in materie turistiche, commerciali, culturali e sociali siamo riusciti, grazie all’assoluto impegno ed alla caparbietà  della nostra squadra ma soprattutto degli uffici comunali competenti, a creare importanti iniziative alla pari e spesso migliori dei paesi limitrofi, molte volte inondati di contributi per le loro attività.

 

Spero che voi tutti, abbiate apprezzato quanto di buono fatto in questi cinque anni e mi auguro di ricevere ancora una volta la vostra fiducia per dare continuità e per far si che i giovani possano essere ancora rappresentati.

 

 

 

Giuseppe Aiello

 

Consigliere comunale uscente

 

Lascia una risposta