Comunicato Stampa CasaPound Costa d´Amalfi

0

 

In relazione alle recenti notizie apparse su alcuni siti e giornali, riguardanti ad una presunta aggressione contro militanti della sinistra antagonista nella mattinata di sabato da parte di un rappresentante di CasaPound Costa d’Amalfi, riteniamo doveroso puntualizzare l’estraneità ai fatti del suddetto. Iniziative legali sono state già intraprese per frenare la dilagante diffusione di notizie ingiuriose e calunniose contro uno dei nostri ragazzi – sottolinea Matteo Cobalto resp. CasaPound Costiera Amalfitana – abbiamo sempre rifiutato la logica della violenza e dello scontro. La nostra politica sul territorio fatta di azioni e aggregazione per la comunità, è a testimonianza di ciò.  Solidali con il rappresentante di CasaPound Napoli: Tarantino, pretendiamo dalle istituzioni chiarezza e responsabilità.  

Matteo Cobalto responsabile Costiera Amalfitana