Il boss Mario Caterino arrestato, colpo ai ´casalesi´

0

 

Il boss latitante Mario Caterino, considerato il numero 2 del clan camorristico dei ‘casalesi’, e’ stato arrestato poco fa in un’abitazione di Casal di Principe
dagli agenti della Squadra Mobile di Caserta coordinati dai pm Antonello Ardituro, Giovanni Conzo e Raffaello Falcone della Dda. Era ricercato da circa tre anni.

 

Mario Caterino e’ stato condannato all’ergastolo al termine del primo processo Spartacus; e’ stato, infatti, ritenuto responsabile dell’omicidio De Falco, avvenuto nel 1991. Proprio in quel periodo, dopo l’uccisione del boss Antonio Bardellino, Caterino assunse una posizione di primo piano all’interno del clan dei ‘casalesi’. rainews24