“Premio Nazionale delle Arti” – VIII edizione – Novara, 24 e 25 marzo 2011

0

 

Premio Nazionale delle Arti” – VIII edizione – Novara, 24 e 25 marzo 2011. Ancora successi  per  l’ensemble di percussioni del Conservatorio “G. Martucci” di Salerno.

 

Agli allievi Giuseppe Costa, Simone e Giuseppe Lembo, Lucio Miele e Maurizio Pagnotta, accompagnati dalla loro insegnante Mariagrazia Pescetelli, è stata assegnata una particolare menzione per la qualità espressiva e interpretativa mostrata nell’esecuzione dei brani proposti.

 

Per la sezione Ensemble, il premio è stato assegnato al duo Lorenzo Colombo e Maurizio Paletta del Conservatorio di Milano; per la Sezione Solisti, a Claudio Santangelo del Conservatorio di Fermo.

 

Di assoluta qualità la giuria del Concorso: Rainer Seegers, timpanista dei “Berliner Philarmoniker”; Stanislaw Skoczynski, professore di percussioni presso la “Chopin Academy of Music” di Varsavia ;  Alberto Occhiena e Claudio Romano, rispettivamente percussionista e timpanista dell’orchestra nazionale della Rai di Torino; Angelo Foletto, noto critico musicale nonché Presidente dell’Associazione Nazionale dei Critici Musicali.

 

Solo tre ensemble hanno superato le prove eliminatorie entrando in finale: oltre all’Ensemble del Conservatorio di Salerno,  quello del Conservatorio di  Messina e il duo del Conservatorio  di Milano.

 

 Gli allievi del “Martucci” hanno conquistato la finale eseguendo nella prova eliminatoria “music of pieces of wood” di S. Reich E “Between the lines” di L.Glassok . La giuria, nominata dal Ministero  ha giudicato l’ensemble meritevole della finale, dove il quintetto  ha  eseguito  “Mudra” di B.Becker, “etude choreographique” di M. Ohana e “millennium bugs” di G. Sollima. L’ensemble si è esibita durante il concerto di chiusura della manifestazione, riscuotendo numerosi applausi ed elogi e con la sua performance   è stata talmente  convincente  da essere invitata al “Crossdrumming festival 2011” che si terrà a Varsavia dal 30 giugno al 4 luglio.