Ospedale ‘Villa Malta’ di Sarno: i lavoratori della ditta ‘Lavori Generali’ senza stipendio

0

SARNO – Appalti al ribasso e dipendenti senza stipendio da mesi. E’ questa l’incresciosa situazione registrata presso la struttura ospedaliera ‘Martiri Del Villa Malta’ di Sarno e denunciata dal segretario della Fim Cisl salernitana, Luigi Vicinanza. “Come tutti gli anni, in occasione dell’affidamento degli appalti, giocando al ribasso, si ripete la stessa litania creando così problemi esistenziali ai dipendenti della ditta ‘Lavori Generali’, che prestano la loro opera specialistica di manutenzione e gestione del presidio ospedaliero di Sarno”, ha detto Vicinanza. “Quindi, dopo la questione ancora irrisolta degli appalti non ancora affidati si aggiunge la grande difficoltà dell’erogazione degli stipendi ai dipendenti, visto che l’azienda appaltatrice vanta un cospicuo credito dall’Asl Salerno”, ha dichiarato l’esponente della Cisl provinciale, che poi ha rincarato la dose verso l’azienda sanitaria locale guidata dal commissario straordinario Maurizio Bortoletti minacciando eclatanti forme di protesta. “Questa incresciosa vicenda fa registrare ancora una volta la scarsa attenzione dell’Asl nei confronti di una situazione così seria e delicata per i lavoratori della società ‘Lavori Generali’ che, per i servizi svolti, preservano la sicurezza di tutte le persone che frequentano uno dei nosocomi più importanti dell’Agro nocerino sarnese. E’ concreto il rischio di ricorrere ad incresciose forme di protesta se non si vedrà un immediato intervento dell’Asl teso alla risoluzione dei problemi. Inoltre, ritengo che gestire gli affidamenti degli appalti giocando al ribasso sia inconcepibile per un organo istituzionale come l’Asl. Questi schemi di basso profilo alimentano solo malessere e lavoro nero”, ha concluso Vicinanza.