CAPRI – EVENTO DIVERSAMENTE ABILI

0

Capri, grande successo dello stand espositivo delle creazioni in ceramica, realizzate dai ragazzi del “Centro diurno disabili” del Piano Sociale di Zona presso l’Isola di Capri.

 

 

Chi lavora con le mani è un operaio. Chi lavora con le mani e con la mente è un artigiano.

Chi lavora con le mani, con la mente e con il cuore, è un artista”.

Ed è proprio in quest’ultimo modo che hanno lavorato i ragazzi del “Centro diurno disabili” di Capri e Anacapri, (servizio del Piano Sociale di Zona  gestito dalla Cooperativa “Oltre i Sogni”, mandataria del Consorzio Icaro), realizzando opere in ceramica decorata.

Creazioni che sono state esposte e vendute i giorni 9 e 10 Aprile, nella piazza Umberto I di Capri, riscuotendo un notevole successo, che ha portato alla vendita di tutte le produzioni messe in mostra.

L’evento è stato realizzato anche grazie alla disponibilità mostrata dalle Amministrazioni Comunali Caprese ed Anacaprese, nelle figure dei Sindaci, degli Assessori alle Politiche Sociali e delle Responsabili degli Uffici Servizi Sociali del Piano Sociale di Zona presso i Comuni di Capri e Anacapri.

Curiosità dell’iniziativa, è che una piccola parte del ricavato, servirà al finanziamento di una gita.

Sembra che la prospettiva di questa attività, sia stata di grande stimolo e impegno nella realizzazione delle sculture da parte dei ragazzi.

Al di là della simpatica nota di colore, è da sottolineare la forte valenza sociale dell’evento, che ha visto una grande partecipazione da parte degli abitanti dell’Isola, che hanno acquistato tutte le opere messe in mostra, permettendo quindi, di far sì che ai ragazzi fosse riconosciuto a “pieni voti” l’impegno profuso durante il laboratorio di ceramica.

L’esposizione del 9 e 10 è stata l’occasione per mettere in mostra, ad un anno dall’apertura del centro, il lavoro dei ragazzi e degli operatori della struttura per le persone diversamente abili .

Si conferma così il successo che iniziative simili hanno riscosso anche nei Comuni della Penisola Sorrentina, che vedevano protagonisti i ragazzi del Centro Diurno “Gli Aquiloni” del Piano Sociale di Zona di Sorrento che hanno esposto le loro creazioni nei mercatini di Natale realizzati a Sorrento e a Massa Lubrense, nonché in occasione della  Notte Bianca 2010 di Piano di Sorrento.

Protagonisti, come sempre, i ragazzi “diversamente abili”: un termine, quest’ultimo, che rimanda a una carenza innata, per chi è capace di vedere solo il bicchiere “mezzo vuoto”.

Ma, in realtà, “diversamente abili” lo siamo tutti, in quanto ognuno è depositario di capacità, qualità, espressività diverse da ogni altra persona.

 Solo il confronto costante, quotidiano, sincero, ricercato, con tutte le sfaccettature del genere umano, può portarci a una crescita personale, quotidiana, collettiva, umana.