Sesto Fiorentino Pestato a 14 anni per un messaggio su Facebook

0

 Pestato per qualche parola di troppo pubblicata su Facebook, il social network più popolare del momento. Vittima delle botte è stato un diciassettenne, incensurato, i cui scritti sul social network avrebbero offeso uno dei tre aggressori che poi hanno organizzato l’agguato contro di lui. Così tre ragazzi di Sesto Fiorentino (Firenze), di 17, 16 e 15 anni, sono stati denunciati dai carabinieri con l’accusa di lesioni personali in concorso. Prima alcuni screzi, poi le offese su Facebook, quindi l’agguato per vendetta.

Michele Pappacoda