Sorrento. Artigianato cucina di scena a Linea Verde

0

SORRENTO. Agricoltura, pesca, prodotti tipici, salvaguardia ambientale e tradizioni agroalimentari della costiera sorrentina saranno i protagonisti della puntata di Linea Verde in programma oggi, alle ore 12 e venti su RaiUno. Due le location scelte per raccontare uno dei territori più noti al mondo: il borgo di Marina Grande e la terrazza dell’hotel Royal. Sul set che fu di Sophia Loren in «Pane amore e…», tra l’ospitalità dei pescatori e la contagiosa simpatia di Fabrizio Gatta, sfilano davanti alle telecamere della storica trasmissione i maestri d’ascia dei cantieri navali Aprea, Gabriele Cimmino, presidente della cooperativa Sant’Anna, Luigi Milano, responsabile dello sportello Agricoltura del Comune di Sorrento, Mariano Vinaccia, presidente del consorzio di tutela del limone igp di Sorrento e Luciano Palomba, che prepara in diretta alcuni piatti forti della sua Taverna Azzurra, tra cui gli scialatielli ai frutti di mare. Dopo il tradizionale spazio dell’Sms Consumatori, riflettori puntati su prodotti ittici e limoni. Ma anche sui contenuti del «Codice morale per lo sviluppo dell’economia nel rispetto dell’ambiente e del paesaggio», uno strumento promosso dall’assessorato all’Agricoltura del Comune di Sorrento che impegna agricoltori e pescatori a lavorare per produzioni di qualità e cittadini, albergatori e ristoratori ad acquistare prodotti a chilometri zero. Per la scena finale parata di nomi eccellenti della ristorazione, ospiti dei Manniello, una delle più antiche famiglie di albergatori di Sorrento. Presenti, tra gli altri, Livia Iaccarino (Don Alfonso 1890), Gennaro Esposito (Torre del Saracino), Gennaro Marciante e Gennaro Castiello (Acqua pazza), Stefano Massa, vice presidente del consorzio di tutela del limone di Sorrento igp e Antonio Cafiero, il pasticciere dei vip.

a.s. Il Mattino di Napoli

proposto da Michele Pappacoda