Napoli, uomo brucia vivo tra le fiamme di casolare a Caivano

0

NAPOLI – Un uomo senza fissa dimora, di 58 anni, è morto a in via Stigliano, a Caivano, nel Napoletano, a causa di un incendio nel casolare abbondato dove usava ripararsi.
L’incendio si è sviluppato dal materasso ove l’uomo dormiva (forse provocato da un mozzicone di sigaretta lasciato acceso) ed i fumi che si sono sprigionati lo hanno soffocato. Il 58enne era celibe e senza figli.

La salma è stata trasportata al II Policlinico di Napoli. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della locale tenenza.

Il Mattino di Napoli

proposto da Michele Pappacoda