Venezia. Calciatore muore in moto nello scontro con un pullman a Valdobbiadene

0

 

Un 29enne di Salzano scendeva da una collina nel Trevigiano
Lavorava a Noale, un minuto di silenzio della Robeganese

VENEZIA – Un 29enne di Robegano di Salzano (Venezia), Loris Favaro, è morto in un incidente stradale a Guia di Valdobbiadene (Treviso) per le conseguenze di un impatto fra la sua Honda Hornet 600 e un pullman di linea. Il giovane, secondo la ricostruzione fornita dalla polizia stradale di Treviso, scendendo dal colle di Guia, all’altezza di una curva, sarebbe entrato in collisione con la corriera finendo poi, in seguito all’urto, sotto le ruote dell’asse posteriore dalle quali è stato travolto. La morte è stata istantanea. Illesi il conducente del pullman e i 20 passeggeri. Loris Favaro viveva a Robegano di Salzano e lavorava alla Edil Due di Noale come gruista. È stato calciatore in alcune squadre del Veneziano come la Robeganese (che osserverà un minuto di silenzio), il Campocroce, gli allievi del Venezia e il Gazzera. Lascia i genitori Gianfranca e Raffaello e tre sorelle: Monica, Barbara e Ketty.

IL GAZZETTINO

PROPOSTO DA MICHELE PAPPACODA