Play-off, quarti di finale: la Carpedil Ipervigile vuole chiudere i conti in gara contro Civitanova

0

BATTIPAGLIA – Archiviata la pratica di gara-1, terminata con il successo ottenuto sabato scorso al PalaZauli sul Civitanova Marche per 84-56, la Carpedil Ipervigile Battipaglia ha lavorato sodo questa settimana in vista dell’impegno di gara 2, che si disputerà domani nella cittadina marchigiana. Alle 18, infatti, presso il palazzetto ‘Risorgimento’ di Civitanova Marche, Guida e compagne saranno chiamate a compiere l’ennesima impresa. La formazione allenata da Gigi Salineri, infatti, tenterà di centrare un’altra vittoria. L’eventuale successo, infatti, permetterebbe al roster biancorosso di chiudere anzitempo la pratica dei quarti di finale, evitando quindi l’eventuale gara 3 ed approdare senza tanti patemi d’animo alle semifinali. Il club presieduto da Angela Somma gode di un ottimo stato di forma, mantiene alta la concentrazione ed ha tutte le carte in regola per annientare definitivamente la Fe. Ba. Civitanova Marche. Il roster allenato da Elvio Perini, però, è pronto a dare battaglia alle atlete biancorosse. Ma Loredana Costantino, tra le atlete della Carpedil Ipervigile più in forma del momento, ha le idee ben chiare sul futuro e parla di un gruppo carico al punto giusto per proseguire a gonfie vele il cammino nei play off. “Andiamo lì per chiudere i conti”, ha affermato la giocatrice siciliana. In questo modo potremo poi usufruire di circa 16 giorni non solo per ricaricare le batterie, ma anche per preparare la fase successiva. Questa settimana abbiamo lavorato per centrare la vittoria così come siamo riusciti ad ottenere il successo in gara-1”. Costantino sa bene, però, che il Civitanova Marche tenterà il tutto per tutto per rimandare il verdetto a gara-3: ”Indubbiamente loro non avranno nulla da perdere. Incentreranno la partita sul piano fisico cercando di contrastare tutte le nostre giocate. Noi portiamo rispetto per tutti gli avversari, ma allo stesso tempo non temiamo nessuno. Al massimo sono gli altri che devono avere timore della Carpedil Ipervigile”.
NEWS DAL SETTORE GIOVANILE: Si conclude con un terzo posto la fase interzonale della formazione Under 19 dell’Ipervigile Battipaglia, impegnata, da mercoledì a venerdì, in quel del Lago di Bolsena in un concentramento che qualificava la prima classificata alle finali nazionali, in programma dal 16 al 21 maggio a Caltanissetta. Non ce l’hanno fatta le ragazze guidate da Giacomo Piersante, che, dopo aver dominato nella regular season regionale, non sono riuscite ad avere la meglio contro Vis Cervia, La Spezia e Geas Sesto San Giovanni . Esce quindi con onore una Ipervigile Battipaglia che nulla ha potuto contro la ben più quotata Vis Cervia (68-47 il punteggio finale) e la Geas Sesto San Giovanni (62-42). Nel terzo e ultimo impegno contro La Spezia, le biancorosse hanno giocato una grande gara, ma alla fine a spuntarla sono state le liguri che hanno chiusi i conti sul definitivo 57-45. Tuttavia c’è soddisfazione in casa Ipervigile Battipaglia per un gruppo che, anche nel corso della prossima stagione, rimarrà quasi interamente nella categoria Under 19: “Abbiamo giocato contro formazione ben più quotate della nostra e che hanno una lunga tradizione cestistica a livello giovanile”, ha affermato Angela Somma, presidente del club battipagliese. “Indubbiamente giocare la prima gara contro Cervia, una grande squadra che milita in A2 e annovera tra le sue fila giovani giocatrici che già militano in prima squadra, ci ha demoralizzati un po’ ma io sono ugualmente orgogliosa di queste ragazze. A livello regionale continuiamo ad essere una delle maggiori realtà a livello giovanile e i risultati lo testimoniano. Abbiamo partecipato alla fase ‘Interzona’ per il decimo anno consecutivo e questo mi rende felice. Per il prossimo anno ci organizzeremo per diventare vincenti anche a livello nazionale”.
Queste le ragazze dell’Ipervigile Battipaglia che hanno disputato la fase ‘Interzona’:
Anna Trotta (1992), Marta Miccoli (1993), Marzia Guastafierro (1993), Marzia Guastafierro (1993), Annalisa Busiello (1993), Dalila Di Donato (1993), Federica Di Pace (1993), Silvia D’Ambrosio (1993), Francesca Amabile (1993), Emilia Esposito (1993), Jessica Ontano (1992).