giovani di etnia rom (zingari) arrestati a lamezia terme dalla polizia per furtied estorsioni

0

I Carabinieri di Lamezia Terme Sambiase hanno arrestato all’alba di oggi tre giovani rom ritenuti responsabili di rapina e tentata estorsione ai danni di una signora che, parcheggiata la propria auto nelle vicinanze dell’ospedale di Lamezia, con un pretesto l’hanno costretta a scendere dal veicolo, l’hanno aggredendita e le hanno così la borsa. Dopo il fatto i tre sono fuggiti all’interno dell’accampamento rom dove alcuni complici hanno addirittura lanciato delle pietre all’indirizzo della vittima.

L’arresto è avvenuto in collaborazione con i carabinieri di Vibo Valentia, in esecuzione di un provvedimento di fermo d’indiziato di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di Lamezia Terme.