ACERNO: CERCATORE DI FUNGHI TROVA DUE PERSONE IMPICCATE AD UN ALBERO

0

Macabra scoperta per un cercatore di funghi nei boschi di Acerno dove nel pomeriggio intorno alle 17 un cercatore di funghi ha ritrovato i cadaveri di due persone. Si tratta di un uomo ed una donna rispettivamente di 60 e 35 anni scoperti dall’uomo appesi ed impiccati ad un albero. Potrebbe trattarsi di un suicidio ma l’ipotesi deve essere ancora verificata così come l’identità dei due cadaveri ritrovati. Immediato l’arrivo sul posto degli agenti di polizia municipale di Acerno allertati da una telefonata del cercatore di funghi. Sul luogo del ritrovamento anche i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia ed il medico legale che dovrà accertare l’ora della morte. Al vaglio degli inquirenti l’identità delle due persone che potrebbero corrispondere anche ad un uomo ed una donna scomparsi da una settimana da Lancusi, nel comune di Fisciano.

Barbara Albero tratto da tv oggi Salerno

proposto da Michele Pappacoda