Positano e Praiano ancora nuove opportunità formative con i PON per la scuola

0

Dai Pon per la legalità ed ambiente all’inglese ai cortometraggi l’istituto comprensivo di Positano e Praiano in costiera amalfitana si sta distinguendo in maniera straordinaria per le attività formative pubblichiamo l’intervento della dirigente scolastica professoressa Rita Parlato.

I finanziamenti europei sono un preziosissima occasione, un treno da prendere al volo per “poter investire nel futuro” così come recita lo slogan della programmazione 2007/2013 “Competenze per lo sviluppo”. Per il corrente anno scolastico l’Istituto Comprensivo “Lucantonio Porzio” è salito su questo treno, cogliendo l’opportunità rappresentata dalle risorse comunitarie e predisponendo un suo Piano Integrato di interventi formativi e strutturali attraverso il quale migliorare l’offerta formativa. Grazie a tali risorse, dunque, è stato possibile garantire ai nostri studenti moduli formativi che integrano e arricchiscono le attività didattiche ordinarie.

Sabato 2 aprile si è avviato Il laboratorio di scrittura creativa “Scrittori in …corto”, che mira al potenziamento delle abilità linguistiche e creative degli alunni attraverso un percorso innovativo e certamente non usuale a scuola.

Da lunedì e per i mesi di aprile, maggio, giugno e settembre, si susseguiranno gli altri corsi. A tutti gli alunni sia della scuola Primaria che della secondaria di I grado sono destinati i moduli “English for kids” e English for children”, tre corsi di lingua inglese che offrono gratuitamente non solo la preparazione, ma anche il materiale didattico e l’iscrizione all’esame per l’acquisizione della certificazione TRINITY, corrispondenti al Livello A1, A2, B1 del Quadro Comune Europeo del Consiglio d’Europa e che si avvarranno della presenza di docenti madrelingua.

Agli alunni delle classi terze e quarte della scuola Primaria sono stati destinati due corsi di Informatica intitolati “Il mio amico PC” che, offrendo gratuitamente preparazione e materiale didattico necessario, permettono di conseguire una alfabetizzazione informatica di LIVELLO A.

Agli studenti delle seconde classi della scuola secondaria di I grado è infine destinato “Ama la matematica”, un modulo di Matematica che, finalizzato al potenziamento delle competenze di base, si sostanzierà in un intervento di recupero, ben più importante sul piano quantitativo, di quelli attuabili con le sole risorse interne dell’Istituto.

Arricchimento e innovazione, dunque, grazie ai PON, la cui importanza è ribadita dal M.I.U.R.: “essi non sono qualcosa di marginale o di aggiuntivo, cioè di non essenziale”- ‘Si deve operare perché i PON integrino il POF, trasformino il tradizionale profilo culturale ed operativo della didattica, intrecciando curricolo e attività dei progetti. Il ”vecchio” e il ”nuovo” non debbono semplicemente convivere l’uno accanto all’altro, ma debbono lavorare sinergicamente per esaltare le rispettive potenzialità’.