Carpedil Ipervigile, i play-off iniziano contro Civitanova Marche. Gara amarcord per Ardito

0

BATTIPAGLIA – Terminata la stagione regolare con l’ennesimo successo, materializzatosi in trasferta contro il Basket Femminile Stabia, la Carpedil IpervigileBattipaglia mantiene alta la concentrazione in vista dei play off. La fase spareggi inizierà sabato con i quarti di finale. Il roster biancorosso allenato da Gigi Salineri, forte del primo piazzamento in classifica nel girone C2 del campionato di B d’Eccellenza, ospiterà l’ottava classificata del raggruppamento C1. Sul parquet del ‘PalaZauli’ approderà quindi la Fe. Ba. Civitanova Marche, che ha chiuso la regular season con appena 18 punti, a differenza della Carpedil Battipaglia che ne ha invece totalizzati esattamente il doppio (36). L’impegno di gara 1 si terrà quindi al PalaZauli sabato alle 18. Il ritorno, invece, è previsto sette giorni dopo, il 9 aprile, a Civitanova Marche. L’eventuale gara 3 si disputerà di nuovo a Battipaglia il giorno 16. Inizia così la fase più delicata della stagione per il club del presidente Angela Somma, che mira a centrare senza alcun indugio l’obiettivo più volte dichiarato sin dall’inizio del campionato, ovvero la promozione in A2. Dopo il monito di coach Salineri, arrivato al termine della gara di Castellammare – “Non ho visto giocare Civitanova quest’anno, so che è una formazione che ha saputo tener testa anche alle grandi del suo girone, è una formazione da rispettare ma di sicuro non la temiamo” – , giunge puntuale anche quello di Camilla Ardito, atleta della Carpedil Battipaglia cresciuta nel Civitanova ed originaria proprio della cittadina marchigiana. Il pivot classe ’82 conosce bene la compagine della sua città e mette in guardia le compagne in vista del primo impegno valido per gli spareggi promozione: “E’ una buona squadra. Lì sono maturata tecnicamente e mentalmente per poi tre anni fa passare alla Carpedil Battipaglia. Per me sarà sicuramente una sfida più emozionante rispetto alle altre ma giocherò sempre con la stessa grinta e concentrazione. Cercheremo di preparare il match e siamo convinte delle nostre potenzialità”. Il passato di Ardito tra le fila del Civitanova Marche tornerà utile anche a coach Salineri, che potrebbe ricevere preziose informazioni sugli schemi di gioco delle avversarie: “E’ il coach a doverci dare dei consigli”, ha affermato sorridendo il pivot della Carpedil Battiapaglia. “Scherzi a parte qualche segreto sicuramente glielo svelerò in privato. Sappiamo però che l’elemento fondamentale per trionfare è restare concentrare così come abbiamo fatto fino ad oggi. Il nostro obiettivo è vincere tutte le partite per evitare sempre la gara 3 arrivando così alla fase del concentramento più cariche che mai”.