Positano caos per gli stabilimenti. Il mistero dei permessi Sic o Zps

0

 Stagione che vai problema che trovi e così gli operatori degli stabilimenti balneari di Positano in costiera amalfitana si trovano alle prese con il Zps o Sic! Si proprio così (Sic!).. “Non sappiamo cosa fare ci hanno detto che se rientriamo nell’area Sic o Zps (delimitazioni di protezione di aree comunitarie ) dobbiamo chiedere un permesso alla Regione Campania e ci vogliono sei mesi di pratiche, cioè lo avremmo per dopo l’estate..!” Ci dice Giovanni. Ma cosa è successo? “Si tratta di una dichiarazione da fare” dice il geometra Sergio Ponticorvo dell’UTC di Positano se non rientrano basta dichiararlo..I tecnici intanto sono alle prese con le carte da scartabellare “Spesso le cartografie vengono fatte genericamente e le linee tracciate in maniera molto ampia per questo potrebbe essere ricompresa qualche parte anche della spiaggia o del mare di Positano nell’area Sic” spiega l’ingegnere Cerminara dell’ufficio lavori pubblici.. “In realtà la normativa parla di aree marine non terrestri” ci spiega il tecnico Francesco Fusco “sono disposizioni da interpretare e chiarire perchè il testo non collima con la cartografia”..Ma siamo abituati a questi “allarmi” una volta l’asl, una volta un permesso, un’altra le pratiche pregresse.. insomma fra alti e bassi con una sensazione continua di precarietà la stagione va comunque avanti..The show must go on