I croceristi non tradiscono la Penisola Sorrentina

0

Sorrento – La penisola sorrentina si conferma importante attrattore per il mercato del turismo crocieristico. Un trend confermato dai numeri. Rimane, infatti, pressoché stabile, rispetto agli anni precedenti, il numero degli approdi previsti in rada al largo del porto di Marina Piccola. Quest’anno, in base ai dati sulle prenotazioni effettuate dalle compagnie di navigazione, sono 125 le navi da crociera che nel corso della stagione attraccheranno a Sorrento, con una flessione di poco più del 10 per cento rispetto al 2010, quando si sono registrati 140 approdi. Numeri che però sono suscettibili di variazioni nel corso della stagione, considerato che anche per il settore delle crociere sembra si stia imponendo il last minute, così come bisogna tenere conto anche delle particolari condizioni meteo marine di Sorrento che rendono l’attracco in rada più sicuro rispetto ad altre località portuali. Tutti fattori questi che, come già avvenuto in passato, dovrebbero portare a un aumento degli attracchi nel corso dell’anno. Senza dimenticare, inoltre, come le recenti crisi in corso in alcuni Paesi nordafricani abbiano reso alcune mete turistiche di quei territori meno sicure rispetto al passato, con le compagnie di navigazione che potrebbero essere obbligate a scegliere rotte alternative per i tour all’interno del Mediterraneo.

Fonte: Massimiliano D’Esposito da il Mattino

proposto da Michele Pappacoda