Penisola Sorrentina – Pesca di frodo, denunciato 28enne di Piano di Sorrento

0

Vasta operazione di controllo in mare operata dai carabinieri di Sorrento. I militari questa mattina hanno controllato un vasto ratto di mare compreso tra Sorrento, Massa Lubrense, Piano di Sorrento e Vico Equense, nell’ambito di servizi per il controllo della sicurezza della navigazione, per la salvaguardia della vita umana in mare, della pesca professionale e per il contrasto alla pesca di frodo. Nel corso dei controlli, è stato denunciato un 28enne di Piano di Sorrento sorpreso in localita’ “le calcare” di Vico Eequense, mentre pescava di frodo il “taratufolo di mare”. I carabinieri hanno, quindi, sequestrato 2 chili di “taratufoli” successivamente distrutti tramite affondamento in acque profonde. Sequestrate, inoltre, le attrezzature subacquee usate: muta, bombole e respiratori. Nel prosieguo dei controlli, inoltre, sono state deferite 6 persone, 4 di Ercolano, una di Vico Equense ed una di Napoli, sorpresi a bordi di tre motopesche prive delle necessarie dotazioni di sicurezza. Le stesse motopesche, inoltre, esercitavano attivita’ di pesca senza l’utilizzo dei previsti segnali.

Michele Pappacoda