Celebrazioni a Maiori per l´Unità d´Italia

0

Comunicato Stampa

150° Anniversario Unità d’Italia

Proiezione del film “Viva l’Italia” di R. Rossellini

!6 marzo Palaporto ore 9.00

Convegno “L’Unità d’Italia”

Salone di Palazzo Mezzacapo, ore 17.00

Commemorazione dei combattenti 2 guerra mondiale

17 marzo Salone Palazzo Mezzacapo ore 16.00

 

 

In occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, l’amministrazione comunale di Maiori coglie il messaggio di identità e unità nazionale, celebrando il 16 e il 17 marzo l’evento con un ricco programma, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ad aprire la manifestazione, alle ore 9.00, sarà la proiezione del film “Viva l’Italia” di Roberto Rossellini, introdotto da Luigi Ferrara, presidente dell’associazione Maiori Film Festival. La proiezione sarà riservata agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Maiori, che, al termine, interverranno con canti e recite.

Alle ore 17.00, nel Salone di Palazzo Mezzacapo, si terrà un convegno di studi sul tema “L’Unità d’Italia”, moderato dal giornalista Alfonso Bottone e  presenziato tra gli altri, dal sindaco di Maiori, Antonio Della Pietra e dal prefetto di Salerno, Sabatino Marchione, che apriranno i lavori con un saluto. I riflessi che il processo di unificazione nazionale, con particolare riguardo al Mezzogiorno, ha avuto nella letteratura saranno illustrati dal prof. Francesco D’Episcopo, dell’Università di Studi Federico II di Napoli. Seguirà il dott. Donato Sarno, segretario del Centro di Cultura e Storia Amalfitana, il quale esaminerà quel che avvenne a Maiori negli anni 1860 e 1861, nel momento del passaggio dalla monarchia borbonica alla monarchia sabauda. Trattasi di una tematica finora mai oggetto di studi specifici, al pari di quella del ruolo delle donne nel brigantaggio in Costiera Amalfitana, su cui si soffermerà la dott.ssa Rosaria Pagano del Centro di Cultura e Storia Amalfitana. L’incidenza rilevante che la musica ha avuto durante il Risorgimento sarà esposta dal Maestro Giuseppe di Bianco.

Al termine del Convegno, nell’atrio di Palazzo Mezzacapo, l’associazione “Atellana” ed il gruppo di musica popolare “Discede” metteranno in scena una rappresentazione teatrale – musicale dal titolo “‘E briganti”, a cui seguirà il taglio di una grande ed artistica torta, raffigurante i colori della bandiera italiana e realizzata dagli alunni dell’Istituto Alberghiero di Maiori.

Una fiaccolata tricolore, lungo Corso Reginna, offerta dalla Ditta Pirocoast, chiuderà la giornata celebrativa.

Si proseguirà il 17 marzo con le celebrazioni in onore dei combattenti della seconda Guerra mondiale e dei Caduti di tutte le armi.  Alle ore 11.00 si terrà una sfilata dell’associazione Marinai d’Italia lungo il corso Reginna con arrivo al Monumento dei Caduti dove ci sarà l’Alza Bandiera e la deposizione di una corona.  Nel pomeriggio, alle 16.00, nel salone di Palazzo Mezzacapo, si terrà una cerimonia di consegna delle onorificenze ai combattenti della seconda guerra mondiale alla presenza delle autorità civili e miltari.