VITERBO, FAMIGLIA STERMINATA: IN CENTINAIA AI FUNERALI -FOTO

0

VITERBO – Circa un centinaio di persone sono accorse ai funerali dela famiglia sterminata giovedì scorso sa Imo Seri nel viterbese. L’uomo di 40 anni che, prima di suicidarsi ha massacrato a martellate la moglie Tamara di 37  anni e il figlioletto Francesco di 4 anni e mezzo.  Le tre bare sono state disposte sul pavimento all’interno del duomo di Acquapendente. A sinistra quella dell’uomo, a destra la moglie e al centro il figlioletto.  Uno dei sacerdoti che ha concelebrato i funerali, al momento dell’omelia ha chiesto a tutti di pregare in silenzio. «I perchè che tutti si pongono – ha detto – non hanno una risposta. Solo Dio sa. E noi non possiamo fare altro che entrare in contatto con Dio attraverso il silenzio e la preghiera». Per circa cinque minuti sotto le navate della grande chiesa è calato un silenzio totale. Al termine della funzione, sotto una pioggia battente, le bare sono state trasportate al cimitero per la tumulazione

Fonte:leggo           scelto da michele de lucia